Privati

FONCER, il Fondo Pensione Complementare della Ceramica Italiana

Il fondo pensione complementare FONCER è uno dei primi esempi di Welfare contrattuale promosso da un’associazione di categoria in collaborazione con le organizzazioni sindacali.

Casa mediterranea: abitare sostenibile

La casa mediterranea fa da modello per la ricerca di nuove forme di economia circolare in ambito edilizio, rispondendo alla sfida dei cambiamenti climatici e valorizzando la tradizione architettonica. Questa tipologia di abitazione, costruita tradizionalmente con un’alta percentuale di prodotti ceramici italiani, è fortemente legata alle caratteristiche del territorio e alla reperibilità locale dei materiali.

Il posizionamento della Ceramica Italiana rispetto agli SDGs dell’ONU

La Ceramica Italiana è impegnata nel raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità ambientale, economica e sociale definiti dall’Agenda 2030 dell’ONU.

L’Accordo territoriale volontario e il meccanismo delle quote

Nel 2019 Confindustria Ceramica, a nome delle aziende del distretto italiano, la Regione Emilia-Romagna e i Comuni del distretto hanno firmato l’Accordo territoriale volontario. Il documento stabilisce un protocollo d’intesa...

La cogenerazione nella transizione energetica italiana

Negli ultimi anni, molte aziende ceramiche italiane si sono dotate di impianti di cogenerazione energetica all’avanguardia, per migliorare l’efficientamento della manifattura, ridurre le emissioni di Co2 e gas serra nell’atmosfera. I...

L’impegno della Ceramica Italiana per la prevenzione delle patologie muscolo-scheletriche

La Ceramica Italiana è costantemente aggiornata sui fattori di rischio legati alla movimentazione manuale dei carichi. Negli ultimi anni, sono stati adottati diversi interventi tecnico/organizzativi frutto anche di protocolli condivisi che hanno permesso di migliorare il benessere lavorativo e prevenire l’insorgenza di patologie legate all’apparato muscolo-scheletrico.

La piastrella fotovoltaica

L’industria Ceramica Italiana è al lavoro per integrare la tecnologia fotovoltaica alle piastrelle, al fine di ottenere rivestimenti in grado di ridurre i consumi energetici degli edifici, ottimizzando lo scambio di calore tra interno ed esterno. I primi prototipi hanno dato risultati promettenti, che possono essere applicati ai progetti di bioedilizia più innovativi.

La Ceramica Italiana si pulisce con pochissima acqua

Le caratteristiche della Ceramica Italiana non favoriscono la proliferazione di germi e batteri e consentono di evitare sprechi idrici nella pulizia quotidiana.

Lavabo Shape by Kerasan

Nuovo minimalismo, nuovo comfort

Una stanza da bagno all’insegna dei toni scuri: per ambienti essenziali, ma accoglienti, dove il decoro è dato dall’uso dei “colori-non colori” e da sapienti contrasti

La norma ISO 17889-1 certifica la sostenibilità della ceramica italiana

Approvata nel 2018, la norma promuove uno standard unico e internazionale per valutare l’impatto ambientale, economico e sociale delle piastrelle ceramiche.