Chi siamo

Clicca qui sotto per avere l’elenco delle aziende ceramiche italiane: attraverso il motore di ricerca sotto riportato, è possibile identificare le singole aziende attraverso una breve scheda sintetica che mostra i diversi comparti, gli indirizzi fisici e digitali e l’appartenenza a Ceramics of Italy.

 

AZIENDE CERAMICHE ITALIANE >

 
 

Ceramica.info è il portale ufficiale che l’industria ceramica italiana ha ideato e realizzato per parlare agli operatori di mercato di tutto il mondo.

L’industria ceramica italiana è una realtà industriale, composta da circa 280 aziende presenti sul territorio nazionale – a cui se ne aggiungono 16 all’estero come internazionalizzazione produttiva di gruppi italiani – che occupa 27.500 addetti e che fattura oltre 6,5 miliardi di euro, con una elevata propensione all’export ed alla internazionalizzazione produttiva e commerciale.
I comparti che compongono l’industria sono quelli della produzione di piastrelle di ceramica, ceramica sanitaria, stoviglie, materiali refrattari e laterizi, ed appartengono tutte al Sistema Confindustria.

Comparto tipico del made in Italy dell’Abitare, la ceramica italiana si caratterizza per due peculiarità: l’elevata proiezione internazionale e gli ingenti investimenti in innovazione tecnologica. Sul primo versante, vale la pena ricordare come l’85% delle piastrelle e lastre di ceramica prodotte in Italia venga destinato all’esportazione sui mercati esteri, dove finisce anche il 55% della produzione di ceramica sanitaria. Importante è anche la natura distrettuale delle aziende che, pur operando su tutto il territorio nazionale, vedono una significativa presenza nei distretti di Sassuolo, Imola–Faenza, Civita Castellana, Vietri sul mare ed Impruneta.

Confindustria Ceramica è l’Associazione di categoria che riunisce i produttori industriali di piastrelle di ceramica, ceramica sanitaria, stoviglie, laterizi e materiali refrattari e, in qualità di soci aggregati, imprese della filiera. Edi.Cer.spa è la società di servizi di Confindustria Ceramica che si occupa dell’organizzazione di Cersaie, il Salone Internazionale della Ceramica per l’Architettura e dell’Arredobagno (Bologna, Italy).

 

Aziende

L’industria ceramica italiana si compone di cinque comparti industriali: piastrelle e lastre ceramiche; ceramica sanitaria, stoviglie, laterizi e materiali refrattari.

Ceramics of Italy, è il marchio di settore che – oltre a caratterizzare tutti gli eventi promozionali dell’industria ceramica italiana, sia nel nostro paese che sui mercati di tutto il mondo – viene concesso in licenza d’uso alle aziende ceramiche associate a Confindustria Ceramica nel rispetto di uno specifico iter autorizzativo. Su base volontaria, solo le aziende associate hanno la possibilità di richiedere la licenza d’uso del marchio Ceramics of Italy, previa firma di un contratto che ne disciplina caratteristiche ed operatività: il marchio è applicato rigorosamente a prodotti di origine italiana, conferendo di per sé valore intrinseco in termini di design, sostenibilità ed appeal per il mercato.