Imprese di costruzione

La piastrella fotovoltaica

L’industria Ceramica Italiana è al lavoro per integrare la tecnologia fotovoltaica alle piastrelle, al fine di ottenere rivestimenti in grado di ridurre i consumi energetici degli edifici, ottimizzando lo scambio di calore tra interno ed esterno. I primi prototipi hanno dato risultati promettenti, che possono essere applicati ai progetti di bioedilizia più innovativi.

La Ceramica Italiana si pulisce con pochissima acqua

Le caratteristiche della Ceramica Italiana non favoriscono la proliferazione di germi e batteri e consentono di evitare sprechi idrici nella pulizia quotidiana.

Gli impianti ceramici italiani rispettano la marcatura CE

Mediante l’applicazione delle indicazioni proposte all’interno della “Guida sulla marcatura CE”, predisposta grazie ad un dialogo costruttivo fra la Regione Emilia-Romagna, le Aziende USL di Modena e Reggio Emilia, le Parti Sindacali e le Parti Datoriali del settore ceramico, la Ceramica Italiana rispetta quanto previsto a livello europeo dalla Direttiva Macchine.

Ceramica e fine vita dell’edificio (gestione e riutilizzo dei rifiuti da demolizione)

I rifiuti in materiali ceramici prodotti dalle attività di costruzione e demolizione non comportano rischi per la salute e sono idonei a essere riutilizzati per nuovi progetti edili. Il decreto...

La logistica cresce in tutta Europa

La logistica e, in generale, il supply chain management, congiuntamente al settore manifatturiero e al mercato del trasporto, stanno sperimentando cambiamenti repentini e non registrati prima, con la tecnologia tra i motori principali dell'evoluzione del comparto negli ultimi decenni

Vento in poppa per il mercato degli alberghi

Nel settore turistico, gli investimenti immobiliari mondiali nel 2021 sono più che raddoppiati rispetto al 2020, sfiorando quota 70 miliardi di euro

La norma ISO 17889-1 certifica la sostenibilità della ceramica italiana

Approvata nel 2018, la norma promuove uno standard unico e internazionale per valutare l’impatto ambientale, economico e sociale delle piastrelle ceramiche.

Wincer, piastrelle ceramiche con l’85% di materiali riciclati

Grazie al progetto Wincer, oggi è possibile produrre piastrelle ceramiche con materiali provenienti dai rifiuti urbani e industriali.

L’analisi LCA di UNIMORE sulle pavimentazioni

Attraverso un confronto dei rispettivi impatti ambientali, lo studio Life Cycle Assessment ha dimostrato che il gres porcellanato è più sostenibile di altri materiali.

Ceramics of Italy for Sustainability

Ceramics of Italy for Sustainability

È partito il piano di comunicazione e di promozione Ceramics of Italy for Sustainability con il lancio dello spot realizzato dall’agenzia Muse Factory di Milano sul sito istituzionale ceramica.info, che sarà diffuso con un’ampia campagna social in Italia e all’estero. La campagna mira a comunicare l’impegno e i risultati dell’industria ceramica italiana (piastrelle, sanitari, stoviglieria, laterizio) nel campo della sostenibilità quale fattivo risultato del lavoro condotto dall’Associazione negli ultimi mesi.