Ama l’ambiente

La ceramica è un materiale che rispetta l’ambiente e la salute perchè è prodotta in conformità con tutte le normative europee

 

Se vuoi avere in casa un materiale sostenibile che riveste i pavimenti e le pareti della tua abitazione, ma anche i top dei bagni e della cucina, pensa alla ceramica. La ceramica è un materiale che rispetta l’ambiente a partire dalle materie prime naturali utilizzate, che vengono lavorate in cicli produttivi caratterizzati dal ridotto impatto ambientale, per diventare prodotti che per caratteristiche intrinseche e per destinazioni d’uso tutelano la sostenibilità ambientale.

Solo materie prime naturali
La ceramica nasce da materie prime naturali come argilla, feldspati, sabbie e caolini, i cui impasti vengono trasformati in fabbriche le cui tecnologie minimizzano l’uso di energia necessaria e massimizzano il riciclo delle acque di produzione. I materiali così prodotti si caratterizzano per essere duraturi nel tempo ed indeformabili, resistenti al gelo ed agli agenti chimici, anallergici e inodori, ma soprattutto totalmente riciclabili.  Un contributo alla sostenibilità che deriva anche dai moderni wc, che funzionano con meno acqua potabile – risparmiando così un bene primario essenziale e prezioso.

I vantaggi della ceramica nel bagno della tua casa
Se posi la ceramica ed installi nuovi sanitari nel tuo bagno, lo Stato ti restituisce il 50% del prezzo speso per le manutenzioni straordinarie, che possono arrivare fino al 65% nel caso di utilizzo come facciate esterne del tuo condominio. Con l’ulteriore vantaggio di non dover più fare lavori di manutenzione, evitando anche i relativi costi periodici.

Articoli correlati

La sostenibilità dei materiali e delle superfici ceramiche

Secondo uno studio sull’impatto ambientale misurato sull’intero ciclo di vita del prodotto (LCA), la ceramica risulta essere il materiale che ha il minor impatto tra tutti quelli destinabili a rivestire pavimenti. Un materiale che, quando è posato in esterno e dispone di colorazioni chiare, è in grado di ridurre l’effetto isola di calore – prerequisito importante per le certificazioni ambientali degli edifici. Leggi tutto >

Ceramica, la sostenibilità nel ciclo produttivo e logistico

L’attuale produzione ceramica si caratterizza per un utilizzo di energia per metro quadrato pari alla metà di quella usata venti anni fa, realizza un riciclo del 100% delle acque di produzione ed ha livelli di emissioni in atmosfera significativamente inferiori ai livelli di legge. Una analisi su un centinaio di Autorizzazioni Integrate Ambientali (AIA) ha misurato e documentato tutto questo. Leggi tutto >

Dal processo al prodotto, i sanitari italiani sono sempre più sostenibili

Massima igiene e sostenibilità ambientale nella sala da bagno oggi sono possibili grazie alla moderna produzione di ceramica sanitaria. Cerca in commercio i wc sanitari che sono in grado di operare anche solo con 4/6 litri per rilascio e sostituiscili ai tuoi. Potrai risparmiare, ogni anno, migliaia di litri di acqua potabile e tanti euro.  Leggi tutto >

Lo Stato ti finanzia la ristrutturazione

Riqualifica il tuo appartamento ed il tuo condominio con la ceramica ed utilizza gli incentivi per le ristrutturazioni - 50% del costo totale speso - e quelli per il risparmio energetico – 65% del costo comprensivo di iva - per la facciata del tuo condominio, per il quale non dovrai più spendere in futuro per la manutenzione. Scopri come fare.  Leggi tutto >