Ceramic of Italy (full)
Reg ceramica.info – Full It

La lezione di Richard Rogers a Cersaie 2018 | di Elena Romani

Articolo pubblicato in: "Aspettando Cersaie"

Periodo
25.09.2018
Orari
Luogo
Bologna (Italia )

La grande architettura ancora protagonista a Cersaie. L’architetto e designer britannico pluripremiato Lord Richard Rogers, Premio Pritzker 2007, martedì 25 settembre terrà la Lectio Magistralis presso il Palazzo dei Congressi di BolognaFiere, preceduta dall’introduzione dello storico dell’architettura Francesco Dal Co.

Lord Rogers (nel 1991 è stato nominato Cavaliere da Sua Maestà Britannica Elisabetta II e nel 1996 gli è stato conferito il titolo di Barone Rogers di Riverside) è nato a Firenze nel 1933 e ha studiato all’Architectural Association School of Architecture di Londra e alla Yale University. Dopo l’esperienza dello studio Team 4, costituito assieme alla prima moglie Su Rogers e ai coniugi Wendy e Norman Foster, nel 1969 incontra Renzo Piano con il quale comincia una collaborazione che, nel 1971, li porterà a vincere (insieme a Peter Rice, Gianfranco Franchini e Su Rogers) il concorso internazionale per il centro Georges Pompidou di Parigi, il famosissimo “Beaubourg”, una delle opere più iconiche tra le architetture museali contemporanee.
Nel 1977 fonda la Richard Rogers Partnership, rinominata nel 2007 Rogers Stirk Harbour + Partners (RSHP) per sottolineare l’importante contributo dato allo studio da Graham Stirk e Ivan Harbour: negli ultimi 40 anni, RSHP ha suscitato il plauso della critica aggiudicandosi numerosi premi per progetti realizzati in Europa, America, Asia e Australia.

Tra le opere più note di Lord Rogers, oltre al Centre Pompidou, si ricordano l’edificio Lloyd’s of London Insurance a Londra, il Palazzo della Corte Europea per i Diritti dell’Uomo di Strasburgo, il Daimler complex di Potsdamer Platz a Berlino, il Palazzo di Giustizia di Anversa, il Senedd di Cardiff, il Millenium Dome di Londra, il Terminal 4 dell’Aeroporto di Madrid-Barajas e il Terminal 5 dello scalo londinese di Heathrow.

Negli anni ’80 e ’90, Lord Rogers è stato consulente del programma Grands Projets de Paris varato dal Presidente francese François Mitterrand, e dal 2000 al 2003 è stato chiamato come esperto dal sindaco di Barcellona per l’Urban Strategies Council; successivamente, chiamato come consulente dal sindaco di Londra Ken Livingstone, costituisce il dipartimento di Architettura e Urbanismo che promuove il recupero e il riuso delle aree industriali dismesse e il miglioramento degli spazi pubblici.

Lascerò questa città non meno, ma più bella di come l’ho trovata era l’antico giuramento del cittadino ateniese ed è l’ambizione alla base del mio lavoro” ha dichiarato Lord Rogers.

Oltre al prestigioso premio Pritzker ricevuto nel 2007, Richard Rogers è stato insignito della RIBA Gold Medal nel 1985, del Thomas Jefferson Memorial Foundation Prize for Architecture, del Praemium Imperiale Prize for architecture nel 2000, del Leone d’Oro alla Carriera alla Biennale di Venezia nel 2006 e della Tau Sigma Delta Gold Medal. Nel 2008 diventa membro dell’Order of Companions of Honour, ordine cavalleresco vigente nel Regno Unito e nel Commonwealth fondato da Re Giorgio V nel 1917. Lo studio RSHP ha ricevuto lo Stirling Prize nel 2006 per il Terminal 4 dell’aeroporto di Madrid Barajas e nel 2009 per il Maggie’s Centre in London.

Recentemente Lord Rogers ha pubblicato un libro autobiografico “A place for All people” che riassume la sua vita, i suoi progetti e le sue idee per una società migliore.

luglio 2018

Altri articoli pubblicati in Aspettando Cersaie