Reg ceramica.info – Full It
Ceramic of Italy (full)

Autunno/inverno 2018: i trend nelle superfici ceramiche | di Kristin Coleman

Articolo pubblicato in: "La ceramica, un prodotto che segue le tendenze"

Alcuni sono gli eventi che ogni anno dettano le tendenze nel mondo del design. Cersaie – il Salone Internazionale della Ceramica per l’Architettura e dell’Arredobagno – è senza dubbio uno di questi. Oltre 110,000 tra progettisti, posatori e rivenditori provenienti da tutto il mondo si recano ogni settembre a Bologna per conoscere i prodotti e le tecnologie all’avanguardia nel settore della ceramica. Di seguito si riportano sette delle maggiori tendenze ceramiche, emerse tra le centinaia di nuove collezioni dei produttori appartenenti al marchio Ceramics of Italy, presentate alla 36esima edizione di Cersaie.

 

SISTEMI

Per anni i produttori italiani di piastrelle hanno ampliato la definizione di prodotto, offrendo ai clienti serie complete di rivestimenti che ruotavano attorno alla singola idea o design. Dapprima, erano gamme di colori, finiture e dimensioni, così come decorazioni e tagli complementari. Adesso, con i continui investimenti in nuove tecnologie produttive, molte aziende stanno espandendo la propria gamma di spessori – e quindi applicazioni – con piastrelle che vanno dai 3 ai 30mm, incluso il nuovo gres porcellanato dallo spessore di 12 o 20 mm, progettato nello specifico per piani da cucina, sale da bagno, tavoli e cucine all’aperto.

>> Scarica le immagini in alta risoluzione

GIOCHI DI PIASTRELLE

Da piastrelle tridimensionali che sembrano giganti mattoncini Lego a illustrazioni di cartoni animati su ceramica, quando un ambiente richiede un’atmosfera allegra e giocosa, la piastrella italiana risponde in pieno. Le aziende sperimentano continuamente con colori, dimensioni e motivi al fine di creare rivestimenti unici nel proprio genere per architetti e designers. Offrono inoltre soluzioni su misura, come la possibilità di stampare grandi lastre in gres porcellanato in ogni colore Pantone.

>> scarica le immagini in alta risoluzione

MARMO LUNARE

Oltre alle comuni varietà di pietra come il marmo di Carrara, lo statuario e il travertino, i produttori italiani di piastrelle stanno esplorando le cave di tutto il mondo alla ricerca di tipologie sconosciute di marmo, ricche di colore e carattere, e stanno ricalcando digitalmente l’aspetto della pietra naturale per creare qualcosa di letteralmente fuori dal comune.

>> scarica le immagini in alta risoluzione

I BLU

Che sia pastello o elettrico, il blu è quest’anno una delle tonalità più trendy nel design ceramico, in grado di offrire un rivitalizzante tocco di colore ad una moltitudine di interni. Alcuni tonalità di blu presenti tra le nuove collezioni richiamano il colore acceso delle opere di artisti contemporanei, quali Yves Klein e Frida Kahlo. Altri coniugano una sensazione di relax con il le tonalità verde acqua del mare.

>> scarica le immagini in alta risoluzione

 

 

MOTIVI GRANDI

L’Italia è famosa nel mondo anche per il suo ricco patrimonio artistico. Le aziende ceramiche lo rappresentano, a modo loro, su grandi lastre in gres porcellanato posato con fughe sottilissime, tanto da ricreare l’affascinante effetto della carta da parati, unito ai vantaggi tecnici della ceramica. In effetti, alcune aziende propongono al mercato i loro prodotti come carta da parati in ceramica, offrendo un vasto catalogo di modelli stampati digitalmente su piastrelle di dimensioni fino a cm 160×300.

>> scarica le immagini in alta risoluzione

NUOVE SUPERFICI

Quest’anno non sono stati solo i motivi ed i formati ad impressionare con la loro varietà apparentemente infinita e il loro senso di inventiva: i produttori di piastrelle hanno completamente alzato la posta in gioco in termini di design delle superfici, che ora possono essere viste in dozzine di nuove e fantastiche finiture e trame progettate per l’estetica, ma anche per la funzionalità. Collezioni che dimostrano ingegnosamente le capacità camaleontiche delle piastrelle di ceramica, come quella di evocare le assi di legno oliato con una superficie piallata a mano o la venatura del marmo unita ad una finitura satinata che ricordano i pavimenti di qualche antica chiesa europea.

>> scarica le immagini in alta risoluzione

 

TRADIZIONE

Dalle forme antiche e dai modelli settecenteschi alle piastrelle ispirate a luoghi affascinanti, apparentemente bloccati nel tempo, i produttori di piastrelle italiani stanno trovando modi creativi per rinnovare vecchie tendenze. Motivi misti e coordinati evocano l’immaginario e i colori accesi dei più famosi e amati territori italiani, ricordano la carta da parati degli anni ’50, richiamano i tradizionali articoli in terracotta. Dettate dalla nostalgia, ognuna di queste collezioni combina le qualità estetiche e culturali del passato con le innovazioni tecnologiche del presente.

>> scarica le immagini in alta risoluzione

Più che mai, l’edizione 2018 di Cersaie ha dimostrato che i produttori italiani di piastrelle guidano l’industria mondiale nella produzione digitale della ceramica, nella sostenibilità e, naturalmente, nel design, spingendo continuamente i confini al fine di garantire sempre prodotti all’avanguardia di altissima qualità. Molte di queste e altre nuove linee di piastrelle disponibili nel mercato statunitense saranno esposte a Coverings, l’evento preminente del Nord America per l’industria delle piastrelle di ceramica, che si terrà dal 9 al 12 aprile 2019 a Orlando, in Florida.

La prossima edizione di Cersaie – un must per gli amanti di piastrelle provenienti da tutto il mondo – è in programma dal 23 al 27 settembre 2019 a Bologna, in Italia.

 

Novembre 2018

Altri articoli pubblicati in La ceramica, un prodotto che segue le tendenze

Bagno: tra high tech e low tech

La presenza pervasiva e sempre più sofisticata (anche se quasi invisibile e user friendly) della tecnologia genera, nello spazio della cura di sé, il desiderio di soluzioni d’arredo scabre, minimali, esteticamente low profile, con materiali re-used abbinati a superfici di ultima generazione o di ispirazione industriale.