Progetti

Autosalone BMW Autodom - San Pietroburgo (RUSSIA)

Autosalone BMW Autodom

Auto tedesche ed estetica italiana a San Pietroburgo
Autore
Alessandra Coppa
Superfici
Kermont
Distributore
Credit Ceramica
Anno di realizzazione
2008

Struttura leggera e trasparente, sistema spaziale dinamico il nuovo salone BMW di San Pietroburgo si distingue per la funzionalità e la razionalità della composizione, unita alla contemporanea ricerca di una scenografia spaziale in grado di accontentare una clientela esigente. Acciaio, grandi vetrate, arredi metallici costituiscono gli elementi principali di un progetto studiato per essere ripetuto e costruire, in luoghi differenti, una riconoscibilità che vuole palesare attraverso la materia e la forma il valore dell’appartenenza.
L’idea che sottende l’iterazione in luoghi diversi della medesima immagine dipende, in primo luogo, dalla necessità di rendere evidente un messaggio che si mostra anche attraverso l’architettura. Tecnologia ed eleganza sono espresse soprattutto nella pavimentazione, una superficie specchiante “liquida” che riflette le carrozzerie a volte sospese su piattaforme flottanti. Il gres porcellanato collezione Project prodotta da Kermont, brand di Rondine Group, contribuisce a plasmare l’ambiente attraverso i suoi giochi di luce e offre un particolarissimo sfondo alle auto esposte. Il risultato è un luogo dotato di personalità, proprio grazie all’attenzione verso i dettagli e alla scelta di materiali che associano alla resistenza e alla funzionalità, alte valenze estetiche. Project è garanzia di elevate prestazioni tecniche tipiche di un gres porcellanato a doppio caricamento, quali durabilità e resistenza all’elevato calpestio. Il reparto di ricerca e sviluppo infatti ha un ruolo centrale nella filosofia di Rondine e l’azienda destina ingenti risorse all’innovazione tecnica ed estetica del prodotto.
Per il salone auto è stato scelto il carattere intenso della nuance black, mentre l’angolo bar riservato alla clientela BMW è stato incorniciato nella luminosità della nuance London, entrambi nel formato 30 x 60. In entrambe le ambientazioni Project si mostra versatile per sua capacità di dar vita sia ai piccoli che grandi spazi. La concessionaria, tipologia recente e difficilmente catalogabile, assume allora un valore di conclamata teatralità dove le aree espositive sono concepite come un vero e proprio palcoscenico popolato di attori, le automobili, disposte secondo una precisa regia ed una chiara interpretazione dei ruoli, dalle comparse al protagonista principale. Sono architetture che “appartengono” ad un’industria, una marca, che esprime come “casa”, intesa nella duplice eccezione di azienda e di luogo protetto e accogliente, un involucro tecnologico che tenta di unire sotto una stessa logica costruttiva contenitore e contenuto.
Ogni scelta, ogni decisione, ogni dettaglio, dalla concezione dello spazio, ai materiali impiegati, fino al design degli elementi d’arredo, appare come il frutto di ponderate scelte concepite per soddisfare esigenze fondamentalmente legate alla comunicazione. L’area espositiva diventa dunque anche un’icona, in grado di comunicare l’immagine della casa automobilistica BMW attraverso soluzioni architettonicamente ambiziose.

Piastrelle
Kermont, Serie Project, levigato
Tipologia
grès porcellanato
Formati
30x60 cm
Colori
Nero e grigio
Caratteristiche tecniche
Assorbimento d’acqua (ISO 10545-3): 0,02%
Resistenza al gelo (ISO 10545-12): conforme
Resistenza alla flessione (ISO 10545-4): 48 N/mmm2
Resistenza alla scivolosità (DIN 51130): R9
Resistenza agli sbalzi termici (ISO 10545-9): conforme
Certificazioni e premi
ECOLABEL
EMAS
ISO 14001
Richiedi info progetto > Galleria prodotti >