“La ceramica invece…”: una campagna per la giusta scelta | di Andrea Serri

La ceramica invece… è una scelta sicura.” è on line dalla fine di luglio. Il terzo step della Campagna di Comunicazione ‘I Valori della Ceramica’ ha iniziato a presentarsi al mercato italiano in concomitanza con il varo dei decreti attuativi che rendono operativi e funzionanti gli incentivi fiscali sulla riqualificazione energetica e sismica degli edifici: il famoso 110% su cui sono riposte molte delle aspettative di ripartenza del mercato delle costruzioni nel nostro Paese. Memore del fatto che conoscere rappresenta il primo, fondamentale passo, nel percorso che porta i cittadini a diventare consumatori.

Dopo aver descritto le caratteristiche del prodotto e le sue molteplici – e a volte non completamente conosciute – destinazioni d’uso con sedici videoclip, questo ulteriore passo della campagna parte dall’assunto che la ceramica, in specifici contesti della vita quotidiana, si comporta meglio rispetto ad altri materiali destinati a rivestire pavimenti e rivestimenti. Questo succede quando aumenta la temperatura in un ambiente, magari a causa dei raggi del sole che attraversano una finestra in estate; quando la natura della superficie ceramica non agevola la proliferazione di funghi e batteri; quando la sua peculiare durezza alza la resistenza al graffio e la sua natura di materiale omogeneo ne facilita, da anni a questa parte, la riciclabilità come materia prima secondaria. Particolarmente efficace è la relazione con il fuoco, per il fatto che la ceramica non brucia e che, non avendo al proprio interno materie plastiche, non rilascia fumi tossici. Il tono ironico che descrive le diverse situazioni rappresenta un filo conduttore che lega i video e che intende parlare al consumatore finale con un linguaggio semplice e puntuale.

Anche questa parte della campagna è ‘no logo’, in linea con l’impostazione e l’idea originaria: far conoscere la ceramica per quello che è, per le potenzialità che è in grado di esprimere, basandosi su elementi e fattori oggettivi, con l’obiettivo di allargare la propria quota di mercato dei materiali del flooring mondiale. Un confronto sviluppato su tutti i mercati del mondo, già avviato con i primi due step della campagna, per il quale il supporto e la collaborazione in primis con le aziende italiane della ceramica rappresenta un asset di fondamentale importanza.

 

 

Luglio 2020