Reg ceramica.info – Full It
Ceramic of Italy (full)

Cersaie, il valore della posa di qualità | di Andrea Serri

Per la prima volta nella sua storia, Cersaie raggruppa in un unico spazio contiguo tutte le attività – e le imprese – che hanno a che fare con la posa del materiale ceramico. La Città della Posa vede nel nuovo padiglione 31 A, appena dopo i tornelli di Piazza Costituzione, la presenza su circa 2750 metri quadrati degli spazi istituzionali e delle imprese che operano in questo mondo. Un microcosmo di straordinaria importanza, tanto per le imprese ceramiche quanto per i visitatori professionali della Fiera.

La posa di qualità è un obiettivo centrale rispetto alla valorizzazione del materiale ceramico italiano. Rivestimenti ceramici di prima scelta, se posati male, possono generare problemi di resa estetica tali da vanificare completamente gli sforzi fatti sul lato della manifattura per generare valore. In tal senso, Cersaie ha in programma per tutta la settimana incontri su molti temi caldi – primo tra tutti, quello della messa in opera e della sicurezza connessa all’impiego delle grandi lastre –, presentati e spiegati agli avventori di Cersaie. Una straordinaria opportunità in termini di conoscenza – arricchita anche da workshop didattici live –, unica nel suo genere a livello mondiale. Un articolato programma, pensato e gestito da Assoposa, l’Associazione che da alcuni anni a questa parte presidia ed organizza l’intera attività di formazione e rappresentanza degli interessi del comparto.

Le scorse edizioni della Città della Posa hanno sfatato, in modo chiaro, che destinatari di queste attività non sono solo i posatori e le aziende ceramiche fornitrici. La folta partecipazione di architetti ed interior designer ai seminari e conferenze conferma l’attualità e l’interesse al tema della posa del materiale ceramico anche presso questi professionisti. Del resto, l’ignoranza – o peggio ancora, l’errata conoscenza – di aspetti come questi, anche in fase progettuale, fa perdere significative opportunità di impiego in ambiti innovativi ed originali, oltre a creare criticità in fase di progettazione degli schemi di posa. Ancora una volta, dalla conoscenza emerge il grande valore della posa di qualità.

Agosto 2018