Autunno-Inverno 2019: i trend nelle superfici ceramiche | di Caroline Busch

Articolo pubblicato in: "La ceramica, un prodotto che segue le tendenze"

Dopo aver percorso i lunghi corridoi dei padiglioni del quartiere fieristico di Bologna e visitato – in occasione di Cersaie – i numerosi stand presenti, Ceramics of Italy rivela le sette principali tendenze delle piastrelle di ceramica per la stagione autunno-inverno. Dal punto di vista del design, le nuove collezioni dei produttori italiani presentano motivi sorprendenti, colori saturi e interessanti effetti superficiali resi possibili da tecnologie innovative e collaborazioni con famosi studi di design e case di moda, quali ad esempio: Mendini, Lissoni, Versace, Valentino e Rubelli. I marchi italiani hanno anche dimostrato un’espansione nella tipologia di prodotti offerti: lavelli, piani doccia e piani cucina realizzati con piastrelle in gres porcellanato.

 

RILIEVI

Il rilievo è una tecnica scultorea secolare, utilizzata dagli artigiani per aggiungere profondità e ricchezza all’ambiente costruito, dal fregio del Partenone alla colonna di Traiano a Roma. Le collezioni di piastrelle di quest’anno hanno presentato molti motivi a rilievo, da zigrinature o riquadri a superfici più scultoree, come la boiserie.

>> Scarica immagini in alta risoluzione

 

PUNTINATI

Dato il recente ritorno del postmodernismo, non sorprende vedere le superfici maculate come una delle maggiori tendenze di quest’anno. Micro e macro frammenti, punti technicolor e interpretazioni spiritose di terrazzo hanno tutti avuto un ruolo da protagonista in decine di nuove presentazioni.

>> Scarica immagini in alta risoluzione

 

PREZIOSI

Dai disegni che emulano marmi rari e pietre semi-preziose alle piastrelle con una finitura iridescente che ricorda le perle Akoya, preziosità è stata quest’anno la parola d’ordine per numerosi produttori. Offre inoltre ai progettisti la possibilità di utilizzare materiali rari e preziosi senza esaurire le risorse naturali della Terra!

>> Scarica immagini in alta risoluzione

 

MIX DI MATERIALI

Uno dei vantaggi della stampa digitale è la capacità di riprodurre l’aspetto di qualsiasi materiale. Con illimitate possibilità a portata di mano, le aziende italiane produttrici di piastrelle di ceramica stanno fondendo diversi effetti materici, come legno e cemento, oppure marmo e terrazzo, per creare tipologie completamente originali e nuove opportunità nell’interior design.

>> Scarica immagini in alta risoluzione

FLORA

I designer sanno che un tocco di verde può aggiungere conforto o fantasia a qualsiasi spazio, per non parlare dei benefici psicologici della biofilia. Le collezioni di piastrelle di quest’anno offrono una vasta gamma di opzioni floreali, da verdi pareti iperrealistiche a spiritose stampe di palme.

>> Scarica immagini in alta risoluzione

TERRACOTTA E SALVIA

Che gli italiani non rifuggano dal colore appare evidente a Cersaie 2019: viene infatti proposta un’intera tavolozza di colori caldi, anche se salvia e terracotta sono le tonalità più popolari, sia separatamente che occasionalmente abbinate insieme.

>> Scarica le immagini in alta risoluzione

PSICHEDELICO

Dicono che “il vecchio ritorna”, e lo stesso vale per le piastrelle! Gli anni ’60 e ’70 erano pieni di riferimenti Radical, con colori psichedelici, spiritose geometrie ed effetti ottici a bizzeffe.

>> Scarica le immagini in alta risoluzione

 

Novembre 2019

Altri articoli pubblicati in La ceramica, un prodotto che segue le tendenze

Wellness a colori

Nell’ambiente bagno la connotazione cromatica, in tonalità calde e naturali, per elementi d’arredo, sanitari e rubinetterie è il segnale evidente che lo spazio del benessere viene vissuto in totale continuità con il resto della casa