Progetti

Hotel Missoni - Kuwait City

True colors

Uno spettacolare hotel d'elité riafferma il glamour del made in Italy. All'interno dei suoi caleidoscopici ambienti, caratterizzati dal colore e dal più qualificato design, la ceramica gioca un ruolo di elevata esclusività
Autore
Alfredo Zappa
Superfici
Trend
Anno di realizzazione
2011

I nuovi caratteri dell’elité alberghiera hanno mutato radicalmente la fisionomia del settore dell’ospitalità, facendogli compiere un passo determinante verso l’offerta di un servizio costruito attorno a un’idea e a luoghi decisamente altri. Spazi capaci di suggerire complicità emotive, non solo piacevoli e confortevoli esperienze quotidiane. Momenti di unicità e spessore che generano appartenenza, radicamento, identificazione. Luoghi dove, per chi se lo può permettere, è concesso il lusso di smettere di fare come gli altri per tentare di essere finalmente se stessi. Le dotazioni tecnologiche, il carattere non ripetitivo delle stanze, con layout che abbandonano lo stereotipo degli standard più paludati, arredi personalizzati, presenza di opere uniche e molto altro ancora in termini di dotazioni e facilities, consentono a uomini d’affari e facoltosi itineranti di svolgere al meglio e in tutta comodità le loro attività di business o di relax quotidiano. Ambienti che anche lontano da casa propria possono apparire come cosa propria. Spazi abitativi più che condivisi compartecipati, capaci di materializzare i bisogni più esclusivi della clientela, ma anche le sue aspirazioni. Più che alberghi, potrebbero essere definiti come crocevia di identità. E in questa direzione si muove il nuovo Hotel Missoni a Kuwait City, realizzato in partnership con Rezidor Hotel Group. La struttura, di proprietà del developer KSCC Al-Tijaria, è contenuta all’interno del Symphony Complex, edificio mixed-use che sorge nel cuore del distretto di Salmiya (area insediativa dalla forte connotazione commerciale e residenziale) e sin dalla sua inaugurazione si è qualificata come punto di riferimento per i viaggiatori internazionali, grazie all’atmosfera cosmopolita e glamour che vi si respira.
Il progetto è stato curato dallo studio Dino Georgiou & Partners, mentre gli interni sono stati progettati da Graven Images, secondo il concept ideato dall’architetto Matteo Thun con Rosita Missoni. In totale la struttura offre 169 camere, di cui 63 suite, tutte con vista sul Golfo Arabo. Sin dai primi passi nella hall d’ingresso, l’allestimento dichiara la sua piena rispondenza al motto della Maison Missoni: “Bold, passionate, fashionable”. Ovvero audace, appassionato, alla moda. Dalla reception con i due desk retroilluminati color oro e la parete fucsia, alla lobby ampiamente vetrata, fino ai preziosi chandelier rosa che scendono dal soffitto illuminando imbottiti vivacemente rivestiti. Sempre a pian terreno, si trovano il Choco Café con annessa terrazza outdoor, il ristorante Cucina, testimone della miglior tradizione enogastronomica italiana e lo spazio circolare del bar. Il colore è protagonista anche negli altri ambienti, come la Ballroom adibita a meeting ed eventi, il ristorante-lounge Luna, il centro fitness con la Six Senses Spa e diventa motivo di stupore nelle camere, all’interno delle quali le sale da bagno, impreziosite dai rivestimenti in mosaico Trend (collezione Karma), rappresentano un cammeo di relax e accoglienza.

Piastrelle
Trend Group, mosaico Karma
Tipologia
altro
Formati
2x2 cm
Colori
Oro e Vitreo
Caratteristiche tecniche
Assorbimento d’acqua (ISO 10545-3): conforme
Resistenza all’attacco chimico (ISO 10545-13): conforme
Resistenza all’usura e all’abrasione (ISO 10545-6): conforme
Resistenza alle macchie (ISO 10545-14): conforme
Resistenza al gelo (ISO 10545-12): conforme
Resistenza alla flessione (ISO 10545-4): conforme
Resistenza alla scivolosità (DIN 51130): R9
Resistenza agli sbalzi termici (ISO 10545-9): conforme
Resistenza al cavillo (ISO 10545-11): conforme
Resistenza alla dilatazione termica lineare (ISO 10545-8): conforme
Richiedi info progetto > Galleria prodotti >