Progetti

Central Saint Giles - Londra (GB)

Ladies and gentlemen, ceramic tiles!

Una brillante new entry by Renzo Piano colloca la ceramica quale grande protagonista nel panorama architettonico londinese
Autore
Elena Pasoli
Progettista
Renzo Piano Building Workshop architects
Superfici
REFIN
Anno di realizzazione
2010

Situato a Camden, nella zona nord di Londra, e collegato a Covent Garden e a Bloomsbury da una serie di percorsi pedonali, il complesso multifunzionale Central St. Giles sorge in un contesto di strade medievali ed edifici moderni. Il progetto, ideato da Renzo Piano Building Workshop, in collaborazione con Fletcher Priest Architects, ha sostituito un vecchio edificio in mattoni ed è già divenuto una vera celebrity nel panorama londinese: in una città tradizionalmente conservatrice, Central St. Giles si impone con carattere decisamente ‘impressive’ grazie alla sua combinazione di facciate cangianti, virate sui toni dell’arancione, del giallo e del verde acido, ciascuna fortemente caratterizzata da diverso orientamento, colore e rapporto con la luce naturale. Tutto questo in una molteplicità di materiali in cui dominano il vetro, l’acciaio e soprattutto la ceramica. “La ceramica è un materiale che viene dalla terra e che ritornerà alla terra. L’ho guardato e me ne sono innamorato – spiega Renzo Piano in un’intervista rilasciata al Financial Times e pubblicata in Italia da Il Sole 24 Ore – Il colore, che viene dall’osservazione delle stradine intorno al sito, ricche di frammenti di colori vivaci, aggiunge sorpresa: non sono del parere che le città debbano essere noiose, il colore è l’umorismo e la magia».
Sono diverse e stupefacenti le soluzioni che rendono unico il progetto: una facciata a tutto vetro alta sei metri, oltre ad offrire al luogo la massima trasparenza e permeabilità, crea un effetto straordinario di leggerezza, che annulla il “peso” dell’edificio e ammorbidisce il suo impatto sul contesto: “L’edificio vola al di sopra del sito su cui sorge, appoggiato su una base di vetro non tocca il suolo – è ancora la voce del grande progettista genovese – Mi piace quest’idea che l’edificio non prenda possesso della terra in modo egoistico, ma dialoghi con le strade….. la gente può camminare per il sito, attraversarlo, ora che l’edificio è stato sollevato, è diventato permeabile.”
Central St. Giles comprende più di cento appartamenti, oltre a numerosi uffici tra cui la sede londinese di Google e della NBC Universal. Tra il settimo e il decimo piano sono distribuiti oltre 1500 mq di terrazze e suggestivi giardini invernali, che creano continuità tra ambienti interni e contesto urbano. Completano il centro numerosi negozi, ristoranti, bar e una piazza.
Anche all’interno del complesso un ruolo di primo piano è giocato dalla ceramica: in particolare, merita menzionare il gres porcellanato Artech di Refin, scelto nella finitura Perlato, un materiale dall’effetto luminescente che dà alle superfici un affascinante carattere quasi “metallico”. Duttile all’impiego in ambienti diversi, lo troviamo nella spaziosa hall centrale, nei corridoi interni e nei numerosi terrazzi, per una superficie totale di oltre 5500 mq, in un’alternanza di toni chiari e freddi che accentuano il respiro degli spazi e fanno da contraltare alla vivacità degli esterni e alla leggerezza dell’insieme.

Piastrelle
Refin, serie Artech
Tipologia
grès porcellanato
Formati
30x60 cm, 60x60 cm
Colori
Perlato
Caratteristiche tecniche
Assorbimento d’acqua (ISO 10545-3): 0,2%
Resistenza all’attacco chimico (ISO 10545-13): conforme
Resistenza all’usura e all’abrasione (ISO 10545-6): ≤ 175 mm³
Resistenza alle macchie (ISO 10545-14): conforme
Resistenza al gelo (ISO 10545-12): conforme
Resistenza alla flessione (ISO 10545-4): ≥ 35 N/mm²
Resistenza alla scivolosità (DIN 51130): R9
Resistenza agli sbalzi termici (ISO 10545-9): conforme
Resistenza alla dilatazione termica lineare (ISO 10545-8): conforme
Certificazioni e premi
ECOLABEL
Richiedi info progetto > Galleria prodotti >