Progetti

Hotel Hilton - Milano

La quintessenza milanese

Elegante, 'stilosa', talvolta bizzarra, moderna e classica al tempo stesso: così è Milano e così è la nuovissima lobby di uno dei più radicati Hotel Hilton italiani. Parola di architetto!
Autore
Elena Pasoli
Progettista
THDP Studio
Superfici
REX
Anno di realizzazione
2016

Con una grande festa affollata di celebrities l’Hotel Hilton di Milano ha inaugurato nel giugno 2016 la sua nuova hall ed il bar attiguo all’ingresso. Posizionato a pochi metri dalla Stazione Centrale, con una clientela sia ‘business’ che ‘turismo’, l’albergo ha più di 300 stanze, tutti i confort della hôtellerie di lusso ed oggi anche il glamour di un’area di accoglienza che risponde perfettamente ai canoni, anzi ne è già una pietra miliare, dell’Hilton Worldwide Lobby Concept, una sorta di decalogo del design del ‘buon ricevere’ che il colosso americano ha dettato un paio d’anni fa.
Autori della prestigiosa ristrutturazione milanese, per la quale sono rientrati tra i finalisti della categoria Spazi pubblici degli SBID International Design Awards 2016, i progettisti dello studio THDP, una interessante realtà anglo-italiana con una particolare vocazione per la progettazione di prestigiosi progetti alberghieri.
“Per questa realizzazione abbiamo preso ispirazione dalla tradizione del design italiano, mutuando gli indirizzi degli architetti più illustri con quelli del mondo della moda e creando una architettura nell’architettura; – spiegano i due partner dello studio, Nicholas Hickson e Manuela Mannino – l’ospite entra in uno spazio formale e già accogliente, come quando passeggiando per Milano approda ai portici o alla Galleria Vittorio Emanuele. Un luogo dove prendere respiro e una pausa di relax; una casa nella casa, sofisticata, con una palette discreta e ricca nelle sue modulazioni: stylish contemporary e honest chic, con un mood teatrale e sorprendente al tempo stesso”.
Il design della hall crea in effetti un’atmosfera di grande accoglienza, con generose sedute per l’attesa e con desk di concezione molto innovativa che consentono un check-in meno formale. Alle loro spalle, una affascinante parete ricoperta da una vernice metallica speciale di sapore vintage, creata con un blend di polveri di metalli riciclati. E un plauso particolare merita tutta la scelta dei materiali e delle finiture, selezionati per esprimere il senso del luogo e il patrimonio del design italiano, con eleganza e piena sintonia con le finalità progettuali: accanto a tessuti ed ecopelli dal tatto morbido e sofisticato, troviamo un pavimento dal carattere forte del legno grezzo e dalla funzionalità impagabile del gres porcellanato, realizzato con Wood Essence di Cerim e un banco bar rivestito in modo inusuale con moduli ceramici 30×40 della collezione Visions by Rex, tipologia Concrete, anch’essa in gres porcellanato, dal colore caldo e naturale.
Molto convincente è il trattamento dei grandi spazi lounge, multifunzionali e flessibili, tutti in inconfondibile stile italiano, a partire dal Lobby Bar, aperto dal mattino presto alla notte, al Food & Beverage Concept 45, con menù a rotazione, adatti ai diversi momenti della giornata. Pareti scorrevoli svelano o nascondono le apparecchiature utili ai vari servizi, mentre sedute di diverse tipologie e altezze, tutte disegnate su misura da THDP, come anche i tappeti, accolgono sia il relax che il meeting informale. Il tutto gravita attorno a un grande camino centrale, visibile da ogni punto della lobby, mentre scaffali e librerie di sapore domestico sono rese ancora più ‘familiari’ da fotografie incorniciate e amichevoli suppellettili.

Piastrelle
Visions by Rex + Wood Essence (Cerim)
Tipologia
grès porcellanato
Formati
modulo trapezio 30X40
Caratteristiche tecniche
Assorbimento d’acqua (ISO 10545-3): 0,08%
Resistenza all’attacco chimico (ISO 10545-13): ULA, UA, UHA
Resistenza all’usura e all’abrasione (ISO 10545-6): 140
Resistenza alle macchie (ISO 10545-14): conforme
Resistenza al gelo (ISO 10545-12): conforme
Resistenza alla flessione (ISO 10545-4): 50
Resistenza alla scivolosità (DIN 51130): R11
Resistenza agli sbalzi termici (ISO 10545-9): conforme
Certificazioni e premi
ECOLABEL
LEED
NF UPEC
Richiedi info progetto > Galleria prodotti >