Progetti

Fitness Club GetFIT - Milano

Emozioni fra corpo e psiche

Da ex officina auto a spazio Emotional Wellness
Autore
Carlo Paganelli
Progettista
Franco Scaglia
Superfici
FLOOR GRES
Anno di realizzazione
2007

Crisi economica? Per gli economisti più spregiudicati è proprio grazie al momento negativo che nascono nuove iniziative imprenditoriali, nuove professioni in grado di attivare altre opportunità. È in questo contesto che nasce l’emotional trainer che lavora sul corpo e sulla psiche, alla ricerca di cause inconsce di alcune patologie come la depressione e altri disagi legati a un ritmo di vita compresso nei tempi e per i mille impegni del quotidiano. Insomma, anche l’allenatore della psiche ha necessità di un luogo, di uno spazio dove agire.
GetFIT è, appunto, uno spazio di tendenza che apre un mercato davvero tutto da scoprire poiché genera bisogni che, a loro volta, generano nuove tipologie funzionali. GetFIT è il brand di un’organizzazione di fitness club sorta con l’obiettivo di creare ambienti altamente specializzati, con particolari attrezzature e personale qualificato a supporto del benessere globale. Mission di GetFIT è creare uno speciale percorso per star bene con se stessi e con gli altri, evitando lo stress creato dall’esasperazione dell’attività fisica a tutti i costi attraverso spazi polifunzionali, dove le sale fitness coesistono con il thermarium e zone relax. L’organizzazione GetFIT conta a oggi tredici club di cui dieci a Milano, uno a Monza, uno a Gallarate (VA) e uno a Lugano, in Svizzera. Non basta però giocare solamente su una facile operazione di brand marketing, puntando sulla scontata suggestione di una nuova frontiera del benessere. Occorre davvero inventare particolari spazi, luoghi caratterizzati con particolari dominanti cromatiche destinate a favorire un certo tipo di relax. Insomma, quale concept c’è alla base del progetto GetFIT? “La filosofia del nostro studio – spiega l’architetto Franco Scaglia – può essere riassunta in tre punti: mettere a disposizione l’ormai lunga esperienza nel settore del wellness per quanto riguarda l’organizzazione degli spazi, il loro dimensionamento e la gestione dei flussi; decontestualizzare l’immagine del Club per allontanarsi il più possibile dalla vecchia immagine di palestra tutta sudore e fatica, realizzando per quanto possibile ambienti in cui si sia naturalmente portati a stare meglio; mai dimenticare che chi investe molto denaro lo fa per averne un ritorno, o quantomeno provarci, e non per enfatizzare la figura dell’architetto, ovvero: con molto denaro a disposizione si possono fare grandi cose, ma per fare bene con la giusta quantità bisogna essere bravi”. Realizzato circa due anni fa, recuperando gli spazi di un’ex-officina per automobili, il Club dispone di un ristorante prospettante direttamente sulla strada e di una zona fitness posta sul ristorante. Le funzioni sono organizzate su tre livelli: al piano terra, ingresso, uffici e il ristorante. Al piano intermedio, gli spogliatoi e la piscina, al primo piano sale corsi e zona fitness. Nel seminterrato, la SPA è direttamente collegata con gli spogliatoi attraverso una scala. Per quanto riguarda l’impiego di Florim, in questo Club, per la prima volta, sono stati utilizzati materiali ceramici anche come pavimentazione delle sale corsi, in alternativa al legno.
Una scelta molto particolare dell’architetto Livio Leardi (proprietario di GetFIT), certamente in controtendenza, ma che ha dato ottimi risultati sul piano della manutenzione. Il gres porcellanato con superficie dotata di elevata resistenza allo scivolamento è stato utilizzato nelle zone umide e in particolare in piscina.

Piastrelle
Floor Gres, Chromtech/1.0 e Globe/1.0
Tipologia
grès porcellanato
Formati
30x60, 60x60 cm
Colori
Chromtech/1.0: Warm/3.0 e Warm/4.0; Globe/1.0: Grey
Caratteristiche tecniche
Assorbimento d’acqua (ISO 10545-3): <=0,1%
Resistenza all’attacco chimico (ISO 10545-13): UA ULA UHA
Resistenza all’usura e all’abrasione (ISO 10545-6): <150
Resistenza alle macchie (ISO 10545-14): conforme
Resistenza al gelo (ISO 10545-12): conforme
Resistenza alla flessione (ISO 10545-4): >45
Resistenza alla scivolosità (DIN 51130): R11
Resistenza agli sbalzi termici (ISO 10545-9): conforme
Richiedi info progetto > Galleria prodotti >