Progetti

LaGare Hotel Milano Centrale - Milano

Vertigo a Milano

I segreti del Lagare Hotel: una vista mozzafiato dal Rooftop Bar e una lunga scala come una scultura a nastro
Autore
Laura Maggi
Progettista
Studio interno LaGare Spa
Superfici
TAGINA
Anno di realizzazione
2015

Nella Milano in continuo divenire, dove giorno dopo giorno vengono ultimate nuove architetture, con punti di vista inattesi, che dialogano o sono a contrasto con le preesistenze del passato, tra magniloquenza dell’Ottocento e razionalismo del Novecento, troviamo il LaGare Hotel Milano Centrale. A un passo dalla Stazione la cui iconica struttura è una miscela di diversi stili, in particolare Liberty e Art Deco uniti alla monumentalità dell’architettura fascista, ma anche vicino a Porta Nuova, quartiere ad alto tasso di concentrazione di building d’autore. La nuova Milano si afferra abbracciandola dall’alto, da punti di osservazione che segnano nuovi primati di altezza come dal Rooftop Bar dell’albergo, un grill & lounge bar situato al 13° piano con vista mozzafiato a 360°
sul volto metropolitano della città a includere lo spettacolare Bosco Verticale, premiato come il grattacielo più bello del 2014. L’edificio, acquisito nel 2012 da LaGare Spa, è stato riconvertito in hotel secondo il progetto d’intervento messo a punto dallo Studio Interno della società, ispirandosi ai più alti standard qualitativi e di sostenibilità ambientale. La presenza di sistemi di recupero dell’acqua di falda e di impianti geotermici, l’utilizzo di energie rinnovabili e materiali naturali e locali, il riciclo dei rifiuti, le vetrate ad alto isolamento termico sono alcuni degli elementi che hanno permesso di ottenere la certificazione LEED Gold.
L’hotel, poco distante dal celebre grattacielo Pirelli firmato da Gio Ponti, offre al suo target business e non, oltre agli articolati spazi comuni, 141 camere e un’ampia e ben attrezzata area wellness.
Il legame con il territorio rappresenta una costante anche dell’offerta culinaria de LaGare Hotel Milano Centrale che spazia dalla colazione energetica, dinamica e bio, a base di prodotti naturali, ai piatti tradizionali milanesi, proposti in versione light all’interno del LaGare Bistrot (al 4° piano dell’hotel). Per uno snack veloce, invece, si può fare una sosta al LaGare Cafè (situato nella lobby). Tutti gli interni sono arredati in stile contemporaneo minimal e sono contraddistinti dalla presenza di interessanti pezzi di design d’autore, da materiali pregiati per i rivestimenti con anche pareti capitonné, dalla preferenza per vetro, legno e acciaio. Tra i rivestimenti impiegati spicca in modo particolare quello scelto per l’affascinante scala elissoidale, dotata di una larghezza di 4 metri e sviluppata per otto piani, dal -1° al 6°. Realizzata con la collezione Joe di Tagina Ceramiche d’Arte, una gamma che propone un alfabeto originale di forme concave e convesse, si è trasformata da elemento architettonico a presenza scultorea unica nel suo genere.
I 250 metri quadrati della scala offrono un effetto ottico estremamente dinamico, reso possibile dalla superficie mossa e dalla texture blur di Joe, scelta nel colore total Black.

Piastrelle
Tagina Ceramiche d'Arte, Joe
Tipologia
bicottura
Formati
15 x 15 cm
Colori
Nero
Caratteristiche tecniche
Assorbimento d’acqua (ISO 10545-3): <0,2%
Resistenza all’attacco chimico (ISO 10545-13): GA-GLA-GHA
Resistenza alle macchie (ISO 10545-14): conforme
Certificazioni e premi
ISO 14001
Richiedi info progetto > Galleria prodotti >