Progetti

Hotel Post - Ischgl (Austria)

Sport e relax nel cuore delle Alpi

A Ischgl, frequentata località sciistica del Tirolo, si rinnova l'HotelPost, per offrire benessere
Autore
Giuliano Chiarabini
Progettista
Z. Tóth, F. Schwemberger
Architekturstudio T&S
Superfici
COEM
Distributore
Jenewein
Anno di realizzazione
2012

A pochi chilometri dal confine svizzero e neanche così lontano in linea d’aria da quello italiano, sorge Ischgl. La località costituisce una delle mete predilette da parte di sciatori per diletto e per professione. Il piccolo comune del distretto del Landek è infatti incastonato in una delle aree più estese in assoluto per la pratica dello sci, che dal versante austriaco delle Alpi muove fino a quello Elvetico. Il paese conta poco più di duemila abitanti e attira turisti da tutto il mondo, compresi i nomi celebri dello star-system internazionale che hanno contribuito ad accenderne la movida. Tra le numerose strutture ricettive del posto ce n’è una situata lungo la strada centrale, che nei mesi invernali diventa isola pedonale. Si tratta dell’Hotel Post, recentemente restaurato secondo gli standard della categoria Quattro stelle Superior. Da qui, i suoi clienti possono raggiungere in una manciata di minuti le funivie del comprensorio Ischgl-Samnaun. Un tunnel dotato di tapis roulant situato nelle immediate vicinanze che porta direttamente alle stazioni Fimba e Pardatschgrat. Quella di Silvretta Arena, invece, è ancora più vicina e si raggiunge percorrendo pochi metri anche con gli sci ai piedi, per la felicità di chi intende dedicarsi anima e corpo alla disciplina sportiva invernale per eccellenza. Il progetto redatto dall’Architekturstudio T&S di Ramsau ha inteso conciliare le esigenze tecniche con quelle estetiche, perseguendo una linea di gusto contemporaneo che fosse in grado di abbinarsi all’eleganza senza tempo dell’albergo. Forme e segni della tradizione tirolese accolgono il visitatore nell’ampia hall, nella quale il legno convive col materiale ceramico e l’arredamento si presenta eclettico, in un mix di testimonianze della cultura locale e di elementi dal gusto cosmopolita. Quest’alternanza di materiali si ripropone in tinte attenuate nella composizione di camere e suite, che comunica al visitatore l’essenza del luogo senza tuttavia calcarla eccessivamente. Le indicazioni del committente hanno permesso di individuare nel gres porcellanato Travertino Romano Al Verso e Scanalato e Pietra Vicentina, tutti prodotti da Ceramiche Coem, il materiale da rivestimento ideale. Ma parliamo qui soprattutto di quest’ultima – la Pietra Vicentina, utilizzata in alcune delle Junior Suites. Le sue lastre reinterpretano in senso ceramico la storia geologica dei monti Berici e Lessini, costituiti da rocce di natura sedimentaria che contengono minerali e resti fossili vissuti milioni di anni fa. Ugualmente, ogni singolo pezzo di Pietra Vicentina contiene fossili diversi e posizionati in modo unico e irripetibile che, nel rendere testimonianza di una natura “viva”, rispettano l’ambiente e ne portano memoria. Tali inserti tridimensionali trasmettono una stimolante e insolita sensazione di spazialità, infondendo un certo senso di comfort a chi fosse immerso nella vasca da bagno oppure in poltrona per leggere un buon libro.

Piastrelle
Coem, serie Travertino Romano Scanalato - Pietra Vicentina
Tipologia
grès porcellanato
Formati
45x90 cm
Colori
White
Caratteristiche tecniche
Assorbimento d’acqua (ISO 10545-3): 0.05
Resistenza all’attacco chimico (ISO 10545-13): ULA
Resistenza all’usura e all’abrasione (ISO 10545-6): 128 mm3
Resistenza alle macchie (ISO 10545-14): conforme
Resistenza al gelo (ISO 10545-12): conforme
Resistenza alla flessione (ISO 10545-4): 45 N/mm2
Resistenza alla scivolosità (DIN 51130): R11
Resistenza agli sbalzi termici (ISO 10545-9): conforme
Resistenza alla dilatazione termica lineare (ISO 10545-8): conforme
Certificazioni e premi
LEED
EMAS
ISO 14001
NF UPEC
Richiedi info progetto > Galleria prodotti >