Progetti

Casa Soligon - S. Lucia di Piave (TV)

Archetipo contemporaneo

Lo studio Milanese Architects Office ha realizzato, nelle campagne trevigiane, una casa unifamiliare monolitica e archetipica, caratterizzata da forme austere e da un'elevata cura esecutiva. Uno scrigno niveo che custodisce gli elementi tipologici della tradizione e la privacy dei suoi abitanti
Autore
Donatella Bollani
Progettista
Erich Milanese, Milanese Architects Office - MAO
Superfici
ERGON
Adesivi
Mapei
Anno di realizzazione
2017

L’edificio è collocato nella pianura veneta, nel comune di Santa Lucia di Piave – in provincia di Treviso -, in un ambito urbanizzato in cui la trasformazione del territorio a livello di paesaggio costruito ha subito, dall’inizio del secolo scorso, un progressivo processo di uniformazione privo di legami con i suoi segni distintivi e la sua memoria storica.
Il progetto interviene proprio su questo rapporto imponendo una riflessione sul passato che non è più fonte di tradizioni rassicuranti ma è un riferimento vivo nella misura in cui lo reinterpretiamo, ci confrontiamo per darne un nuovo significato.
L’edificio monofamiliare, dal volume monolitico e austero, articolato planimetricamente secondo un asse principale nord-sud, nel reinterpretare gli elementi tipologici della tradizione quali il cortile, il portico e i tetti a falde, ne amplifica la loro lettura attraverso un principio di sottrazione volumetrica, in cui la loro riconoscibilità è chiara sia in pianta che in alzato.
Il volume si articola in una sequenza continua di pieni e di vuoti, in cui l’elemento baricentrico, rappresentato dalla grande corte centrale, attorno alla quale si sviluppano gli ambienti della casa, è l’elemento ordinatore, che oltre a conferire una spazialità familiare, divide la sfera pubblica da quella privata.
Questa ricerca di essenzialità formale ha avuto la necessità di essere supportata da altrettanta esattezza costruttiva.
Uno degli obiettivi del lavoro sulle strutture era quello di mantenere perfettamente le linee dei colmi delle falde della copertura con le linee delle pareti perimetrali – in parte realizzate con cappotto e in parte con elementi prefabbricati fessurati – per realizzare una “scatola uniforme” formata dall’insieme copertura-involucro.
Su questi presupposti si è sviluppata la collaborazione tra lo studio Milanese Architects Office, che ha seguito anche la direzione dei lavori, e l’azienda Mapei, che ha sviluppato i sistemi di copertura e di facciata.
Una prima scelta è stata quella di scartare l’ipotesi di impermeabilizzare con una membrana poliuretanica perché il risultato non avrebbe garantito quella “consistenza naturale” dell’involucro che era uno dei requisiti ispiratori dell’intero progetto. Da un’attenta analisi della struttura – la copertura è stata realizzata con lamiere grecate – e seguendo le indicazioni del progettista, Erich Milanese, Mapei ha fornito una stratificazione del sistema (membrana bituminosa autoadesiva, pannelli coibenti, getto di calcestruzzo, sabbiatura di quarzo, primer e malta cementizia bicomponente, tessuto non tessuto microforato, pittura elastica a base di resine acriliche) rispondente sia a concept architettonico che ad elevate prestazioni di durabilità e impermeabilità. L’involucro, realizzato con un sistema a cappotto, ha una stratificazione realizzata con pannelli isolanti in eps, finiti da una malta cementizia monocomponente, da una rasatura armata da una rete in fibra di vetro ed è stato ultimato da una pittura acrilica.
La monoliticità e la matericità dell’oggetto architettonico trovano piena rispondenza nelle pavimentazioni degli spazi sia interni che esterni.
Nel loggiato e nelle aree della casa, è stata scelta una pavimentazione in gres ceramico ad alte prestazioni della serie Cornerstone, fornita da Ergon, un marchio di Emilgroup. Le texture di questa serie reinterpretano il disegno litico delle pietre provenienti da tutto il mondo, riproducendo specifiche identità e rarità geologiche.
Rispettando la precisione esecutiva e l’alta qualità dei dettagli, le lastre sono state posate con un adesivo cementizio bianco ad alte prestazioni a scivolamento verticale nullo, con tecnologia Low Dust (a bassissima emissione di sostanze organiche volatili), e stuccate con una malta ad alte prestazioni.

Piastrelle
Ergon, serie Cornerstone
Tipologia
grès porcellanato
Formati
30x60 - 60x120 cm
Colori
Slate Black, Slate Grey
Caratteristiche tecniche
Assorbimento d’acqua (ISO 10545-3): conforme
Resistenza all’attacco chimico (ISO 10545-13): ULA - UHA - UA
Resistenza alle macchie (ISO 10545-14): conforme
Resistenza al gelo (ISO 10545-12): conforme
Resistenza alla flessione (ISO 10545-4): ≥ 50 N/mm2
Resistenza alla scivolosità (DIN 51130): R10
Richiedi info progetto > Galleria prodotti >