Progetti

Residenza sanitaria Relaxxi - Noale (VE)

Al centro la persona

Una residenza sanitaria organizzata in nuclei abitativi per rispondere a livelli differenziati di bisogni dell'utenza
Autore
Santino Limonta
Progettista
Marcello Carraro
Superfici
REX
Anno di realizzazione
2013

Le competenze accumulate nel settore dal Gruppo Cazzaro Costruzioni unite a quelle di professionisti con esperienze di gestione di strutture socio sanitarie hanno reso possibile la realizzazione della nuova R.S.A. Relaxxi “Santa Maria dei Battuti” di Noale. Il complesso sorge su un lotto di 10.445 metri quadri di cui 2.915 coperti. “La struttura”, spiega l’architetto Marcello Carraro dello Studio Associato M. Carraro & S. Simi Architetti estensori del progetto architettonico, “si sviluppa su tre livelli fuori terra (in sintonia con le altezze dei fabbricati circostanti) ed è composta da due corpi di fabbrica laterali leggermente divergenti posti in senso Nord-Sud, raccordati da un corpo centrale a Nord, il quale attribuisce all’insieme una conformazione planivolumetrica a U aperta a Sud su un’ampia corte interna.” I due corpi laterali, compatti e lineari, presentano finestratura continua al piano terra e aperture asimmetriche ai piani primo e secondo. La copertura piana termina con una cornice che protegge la muratura. Al corpo centrale si accede a Nord da un portico a tutta altezza che protegge l’ingresso. Colonne circolari inclinate sostengono la soletta piana aggettante. A Sud il prospetto presenta una zona portico al piano terra e ampie logge ai piani primo e secondo volte a dare continuità allo spazio interno. Le vetrate di diverse dimensioni consentono grande luminosità e ampia visibilità. Le logge sono attrezzate con fioriere piantumate con salvia, rosmarino, timo, per tenere viva la stimolazione olfattiva degli ospiti. Al piano terra del corpo centrale sono localizzati i servizi collettivi: hall d’ingresso, reception, spazi comuni di soggiorno, bar, cucina, chiesetta, ambulatori e palestra. La hall è stata pavimentata con ceramiche della collezione I Bianchi di Rex mentre le pareti della cucina principale e dei bagni di ogni camera sono state rivestite con materiale Cerim delle collezioni pure colours e city color. In diversi altri spazi sia interni sia esterni sono state invece posate ceramiche delle collezioni Chromtech/1.0, Architech/ e Natural/1.0 di Floor Gres. Il primo e secondo piano sono organizzati ciascuno in due nuclei di 30 posti letto per un totale di 120 posti letto. Le camere di 23 metri quadri (tutte con bagno assistito, vasche a ultrasuoni, regolazione termo igrometrica, controllo a distanza) consentono agevole movimentazione interna anche con ospite barellato. La Relaxxi “Santa Maria dei Battuti” è la prima RSA in Veneto con certificazione energetica in classe A. Al risultato contribuiscono il tamponamento del telaio con il cotto porizzato da 25 cm e il cappotto esterno in EPS da 16 cm integrati da serramenti in alluminio a taglio termico e da vetrate basso emissive. L’area scoperta di pertinenza è attrezzata per lo svago nella buona stagione. La corte è intesa infatti come luogo di naturale espansione degli spazi interni di soggiorno. Il costo dell’opera, circa quindici milioni di euro, è stato sostenuto dal privato in contropartita alla concessione quarantennale di gestione.

Piastrelle
Rex, collezione I Bianchi di Rex
Tipologia
grès porcellanato
Formati
80x80 cm
Caratteristiche tecniche
Assorbimento d’acqua (ISO 10545-3): <0,1%
Resistenza all’attacco chimico (ISO 10545-13): GLA, GA
Resistenza all’usura e all’abrasione (ISO 10545-6): conforme
Resistenza alle macchie (ISO 10545-14): conforme
Resistenza al gelo (ISO 10545-12): conforme
Resistenza alla flessione (ISO 10545-4): >40 N/mm2
Resistenza alla scivolosità (DIN 51130): R9
Resistenza agli sbalzi termici (ISO 10545-9): conforme
Resistenza al cavillo (ISO 10545-11): conforme
Certificazioni e premi
LEED
Richiedi info progetto > Galleria prodotti >